Posso e la Fiamma nella foresta – Silvia Civano

Ben ritrovati carissimi lettori per una nuovissima recensione!

Oggi continueremo a parlare della saga fantasy per ragazzi scritta da Silvia Civano: la saga del piccolo e tenero Posso!

Dopo avervi parlato del prequel è giunto quindi il momento di vivere con il piccolo Posso avventure che ci porteranno in giro per il mondo (e mai come adesso ne abbiamo davvero bisogno). Pronti a partire?

1586442446232
TITOLO: Posso e la Fiamma nella foresta
AUTRICE: Silvia Civano
EDITORE: Self Amazon
PREZZO: 2,99€ (ebook); 10,00€ (cartaceo)

Posso vive nel bosco circondato da amici sui quali può sempre contare, in particolare la dolce Miss Lumachina Bla Bla. Eppure continua ad avvertire un senso di incompletezza, ha bisogno di ritrovare i suoi simili. Per questo motivo intraprende un viaggio che lo porterà lontano dal bosco, fino alla foresta Amazzonica dove conoscerà nuove piante, nuovi animali e creature leggendarie. Tra la fitta vegetazione della foresta Posso scoprirà le sue origini ma anche una misteriosa forza oscura capace di distruggere tutto…

Dopo aver conosciuto Posso e la sua curiosità in “Le avventure di Posso”, con questo primo libro entriamo nel pieno del suo viaggio alla ricerca di se stesso e dei suoi simili cercando di rispondere insieme a diversi dei quesiti già posti nel prequel.

Come in ogni libro di Silvia non mancano gli insegnamenti ai valori veri e importanti, qui amplificati dai poteri e dal coraggio del nostro piccolo amico. Un amico, sì, perché è questo che Posso diventa per noi: un amico da aiutare, da supportare e con il quale scoprire il mondo che ci circonda. Posso sottolinea costantemente con i suoi comportamenti l’amicizia che lo lega a Bla, il senso di appartenenza con il bosco e la natura ingenerale,ma anche con una comunità che lui sa esistere, anche se non la ricorda come vorrebbe.

L’aver dimenticato il suo passato porta Posso a riscoprire le tante bellezze che lo circondano e a vivere amplificando i propri sentimenti, proprio come i bambini, che vivono in modo puro e semplice. Lo rivediamo nel suo voler proteggere a ogni costo chi ama, nel suo vivere in simbiosi con la natura e nella consapevolezza che questa fa parte di lui e che quindi va rispettata. In particolare su questo punto lo stile dolce e sensibile di Silvia, accompagnato dalla sua grande fantasia, viene in aiuto di grandi e piccini: ogni volta che Posso entra in contatto con l’inquinamento si sente spossato e perde i suoi poteri. Questo semplice stratagemma ci insegna come ognuno di noi faccia parte di un unico grande ecosistema che va compreso e rispettato per poter rispettare se stessi, proprio come fa la tribù degli Awá.

Non mancano in questo libro le difficoltà che Posso, come chiunque, deve affrontare, partendo da animali egoisti e subdoli a una forza oscura e catastrofica. Ma non sarà questo a fermare il nostro piccolo amico che ci insegnerà così anche ad affrontare a testa alta le difficoltà, sempre supportato dagli amici e dalla “famiglia”.

Anche in questo libro Silvia ci trascina insieme a Posso in nuove avventure e nuove scoperte raccontandoci la bellezza del nostro pianeta, la purezza dell’amicizia e la forza dell’amore.

Cosa ne pensate? Avete letto il prequel? Fatemi sapere e come sempre vi aspetto anche su Instagram e Facebook con tante novità!

Alla prossima!!! 🙂

3 pensieri riguardo “Posso e la Fiamma nella foresta – Silvia Civano

  1. L’ha ripubblicato su Silvia Civanoe ha commentato:
    “Come in ogni libro di Silvia non mancano gli insegnamenti ai valori veri e importanti, qui amplificati dai poteri e dal coraggio del nostro piccolo amico. Un amico, sì, perché è questo che Posso diventa per noi: un amico da aiutare, da supportare e con il quale scoprire il mondo che ci circonda. Posso sottolinea costantemente con i suoi comportamenti l’amicizia che lo lega a Bla, il senso di appartenenza con il bosco e la natura in generale,ma anche con una comunità che lui sa esistere, anche se non la ricorda come vorrebbe.

    L’aver dimenticato il suo passato porta Posso a riscoprire le tante bellezze che lo circondano e a vivere amplificando i propri sentimenti, proprio come i bambini, che vivono in modo puro e semplice. Lo rivediamo nel suo voler proteggere a ogni costo chi ama, nel suo vivere in simbiosi con la natura e nella consapevolezza che questa fa parte di lui e che quindi va rispettata. In particolare su questo punto lo stile dolce e sensibile di Silvia, accompagnato dalla sua grande fantasia, viene in aiuto di grandi e piccini: ogni volta che Posso entra in contatto con l’inquinamento si sente spossato e perde i suoi poteri. Questo semplice stratagemma ci insegna come ognuno di noi faccia parte di un unico grande ecosistema che va compreso e rispettato per poter rispettare se stessi, proprio come fa la tribù degli Awá”

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...